Saremo chiusi per ferie dal 15 al 23 agosto compresi.

 

Eventuali ordini che perverranno entro tale periodo verranno evasi dal 24 agosto in poi.

!!!!!    Auguriamo a tutti i nostri affezionati clienti BUONE VACANZE   !!!!

 

*****************

 

We warn our customers that orders made August 15 to August 23, will be delivered August 24 onwards.

 !!!!   We wish all our customers a good holiday   !!!

 

Articolo 1916 di 1973 totali

L'assassinio dell'impossibile

NR418

Si

RIZZOLI

Messner R.

Promo
Grandi scalatori di tutto il mondo discutono sui confini dell'alpinismo.

Minimum Expenditure Spesa minima per la spedizione gratuita: € 50,00

NOTA: Valido solo per spedizioni in Italia

Prezzo: € 24,90

Offerta: 23,66 (iva inc.)

Offerta: € 23,66 (iva inc.)

- 5%
L'assassinio dell'impossibile

Immagini Prodotto

Descrizione

Nell'anno della rivoluzione studentesca, Messner lancia l'appello per la rinuncia agli aiuti tecnologici nelle scalate. Ha così inizio il movimento dell'arrampicata libera al quale, dopo l'apertura verso l'alto della scala delle difficoltà, farà seguito una grande crescita.
"L'idea di questo libro, come spesso accade, si è presentata ai curatori quasi per caso: in occasione di un appuntamento in centro a Milano in cui, mentre facevano il punto su possibili future collaborazioni per il Trento Film Festival, sono emersi i ricordi di fatti e aneddoti personali relativi al Sessantotto e alla contestazione giovanile. Vista la comune passione per l'alpinismo, il collegamento con il cinquantenario del famoso articolo di Reinhold Messner su "L'assassinio dell'impossibile" è stato automatico. E, in un divertito gioco al rilancio, dall'idea di una serata al Festival dello stesso Messner che collegasse il suo '68 a quello di un'intera generazione, si è arrivati a immaginare di chiedere ai migliori scalatori cosa rimanga dell'impossibile. Un progetto immediatamente sposato da Reinhold Messner e dalla Rizzoli. Reinhold stesso ha poi deciso di partecipare in prima persona e di far diventare suo il libro aggiungendovi molto di più di quel suo articolo di 50 anni fa, rivisto e commentato. Ha infatti messo mano ad altri scritti con i quali aveva portato avanti la discussione con l'UIAA per perorare l'apertura verso l'alto della scala delle difficoltà. A cominciare da quello sul settimo grado, poi divenuto la base del famoso - e ormai introvabile - libro, dal quale Messner ha ora ripreso e riscritto gran parte dei capitoli che trovate qui e che permettono di ricostruire l'evoluzione del suo pensiero attraverso il suo stesso agire di giovane alpinista innamorato del mondo verticale. Sono lavori attualizzati nel tempo, fino a inserire anche la questione dell'ossigeno sugli Ottomila nell'ampia problematica dell'etica, o, per meglio dire, di un alpinismo non dei numeri. Il problema come si vedrà è sempre lo stesso: fare chiarezza sul comportamento. Rifuggire i trucchi, che non sono solamente quelli offerti dall'evoluzione tecnologica. Come suggerisce ironicamente l'episodio finale dell'albero della cuccagna, in cui è proprio un Messner universitario a utilizzare la 'progressione artificiale'... Il progetto si è poi impreziosito grazie all'entusiasmo e alla partecipazione di molti dei più grandi alpinisti e arrampicatori, che hanno contribuito con riflessioni di grande interesse, partendo dai più vari spunti e punti di vista. Un totale di 42 contributi provenienti da ogni area del mondo in cui si pratica alpinismo e ogni genere di arrampicata ai massimi livelli e alla ricerca di sempre nuovi impossibili che consentano a tutti i conquistatori dell'inutile di trovare la propria avventura e di riconoscere i propri limiti per il gusto di poterli infrangere o ricreare, a piacimento..." (Dalla prefazione di Luca calvi e Sandro Filippini).

Dettagli

Autore Messner R.
Editore RIZZOLI
Collana No
Lingue incluse Italiano
Anno 2018
Pagine 256

Peso

0.75 (Kg)

Spedizione con corriere in max 48 ore.

Qualora l'imballo evidenzi danni / manomissioni /  NON accettare la merce

Tags

Separa i tags con spazi. Racchiudi parole-multiple tag tra virgolette singole. Esempio: 'New York' Manhattan

Scrivi una Recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. La preghiamo di accedere al suo account o registrarsi

Recensioni utente

Questo prodotto non è stato ancora recensito. Scrivi la prima recensione.