Articolo 21 di 26 totali

Architettura moderna nelle Alpi italiane vol.2

AL017

Si

PRIULI & VERLUCCA

Bolzoni L.

Abitazioni
Architettura moderna nelle Alpi italiane dagli anni Sessanta alla fine del XX secolo

Immagini Prodotto

Descrizione

La pubblicazione di questo libro è l’ideale continuazione del precedente volume pubblicato nel 2000; questo secondo volume copre il successivo periodo storico e parte dei presupposti differenti, perché diverse sono state e sono attualmente le modalità di progettare e di costruire gli edifici in montagna. La progettazione di edifici di qualità nell’ambiente alpino italiano si è parzialmente ridotta dopo gli anni Cinquanta, o meglio si è rarefatta, concentrandosi in determinate zone geografiche dell’arco alpno, spesso coincidenti con aree o località interessate nel precedente periodo da differenti modalità di sviluppo. Le opere architettoniche raccolte e presentate, progetti e realizzazioni, sono da considerarsi da un lato come i segnali concreti dell’eredità culturale del movimento che le ha precedute, dall’altro come gli esempi di capacità e di abitudini progettuali specifiche del costruire in montagna tipico di questo periodo. Per questo motivo lo sguardo proposto dalla pubblicazione prosegue il cammino intrapreso con il primo libro, basato sulla ricerca di esempi architettonici che costituiscano una valida testimonianza delle concrete possibilità di costruire opere contemporanee in montagna del tutto originali, nel vero senso del termine. Come il precedente volume questo Quaderno si offre inoltre come studio di approfondimento per un più generale discorso di architettura, così come strumento di consultazione e conoscenza a carattere tematico e con spunti di interesse socio-geografico. Il periodo considerato dal secondo volume copre circa quarant’anni e raccoglie, fra le altre opere, i lavori di Albini, Belotti, Cereghini, Fiocchi, Fiori, Gabetti e Isola, Gardella, Gellner, Michelucci, Mollino, Morassutti, Piano, Polesello, Rossi, Vietti ed altri ancora, realizzati nel contesto delle Alpi italiane attraverso le più diverse tipologie edilizie: dalla villa unifamiliare alla ricostruzione del rascard, dal rifugio alpino alla colonia estiva, dalla chiesa alla stazione funiviaria, dalla scuola elementare al condominio, dalla centrale elettrica al progetto di riqualificazione.

Dettagli

Autore Bolzoni L.
Editore PRIULI & VERLUCCA
Collana QUADERNI DI CULTURA ALPINA
Lingue incluse Italiano
Anno 2001
Pagine 144

Peso

0.84 (Kg)

Spedizione con corriere in max 48 ore.

Qualora l'imballo evidenzi danni / manomissioni /  NON accettare la merce

Tags

Separa i tags con spazi. Racchiudi parole-multiple tag tra virgolette singole. Esempio: 'New York' Manhattan

Scrivi una Recensione

Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. La preghiamo di accedere al suo account o registrarsi

Recensioni utente

Questo prodotto non è stato ancora recensito. Scrivi la prima recensione.